Mangé

Ancora pane…

Oggi è la giornata del pane!

ho pensato a un pane veloce da fare, di facile riuscita, saporito e che si mantiene morbido anche il giorno dopo.

da una ricetta vista su un libro della Giunti dedicato al pane, con una serie di variazioni sul tema…

panini allo yogurt

150 g di farina 1

150 g di farina manitoba

un vasetto di yogurt bianco di capra (150 g)

15 g di lievito di birra

25 ml olio di semi

8 g di sale

Setacciate le farine, stemperate il lievito in un cucchiaio di acqua tiepida, distribuitelo sulla farina, aggiungete tutti gli altri ingredienti, per ultimo il sale, e impastate per almeno 10′. Formate una palla, copritela e lasciatela lievitare in un luogo tiepido ma non secco, fino al raddoppio. calcolate che ci vorrà almeno un’ora e mezza. Riprendete l’impasto, sgonfiatelo leggermente con le mani e suddividetelo in otto parti uguali. prendete ogni pezzo, stendetelo formando una striscia larga circa 7- 8 cm, arrotolate e incidete la parte superiore con una lama affilata. Disponete i panini sulla placca del forno e lasciate lievitare ancora venti minuti-mezzora  coperti.

intanto accendete il forno a 230° ponendo un recipiente con mezzo litro di acqua calda sul fondo.

Infornate i panini, cuoceteli per dieci minuti a 230°, poi abbassate a 200 e proseguite la cottura fino a doratura. (calcolate ancora 20′ circa)

Annunci

8 thoughts on “Ancora pane…

  1. sempre sensibile al tema del pane, io!
    e queste biovette sono proprio belle, così lievitate e dorate.
    il che non mi stupisce: la mia esperienza con le farine senza glutine, che non è che siano particolarmente desiderose di lievitare, è che lo yogurth è un toccasana…

    brava!!

    1. infatti gaia sono arrivata a questa ricetta in un periodo in cui sperimentavo farine alternative (io come farina 1 uso la gentile rosso, varietà antica) e latticini alternativi pure, per problemi di salute. E con la lievitazione ho dovuto lottare un po’! Poi più che la dieta mi è servito il farmaco…ma intendo ricominciarla seriamente!

  2. Vedo che ci unisce la passione per il pane fatto in casa. Oltre a quella per la cucina in generale. E riesco anche a comprendere il tuo scrivere in piemontese, poiché quelle campagne le ho assiduamente frequentate per tanto tempo. Dunque spero di non perderti di vista: se ti avessi conosciuta prima, avrei saputo che oggi era la giornata del pane!
    A presto
    Sabrine

  3. Che belli che ti son venuti….proverò…ho fatto quelli con ricotta…ora tocca allo yogurt!
    buono e speciale il pane fatto in casa!
    buon fine settimana
    Terry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...