Bèive · Galuparìe · Tradission

Cicolata ën tassa

Nel 1823 a Torino un cioccolataio arricchito ma non di nobili origini aveva provato a rivaleggiare in elenganza con la carrozza di Carlo Felice…

da quei tempi si dice: Fé na figura da cicolaté, cioè fare una cattiva figura.

Credo sia l’unica accezione negativa possibile parlando di cioccolato e cioccolatai!

Preferisco di gran lunga l’espressione cicolatessla (lett. cioccolatarsela) che significa amoreggiare! ^_^

E a questo proposito, oggi che è domenica e ci si può dilungare a colazione, vi lascio questa tazza goduriosa… cioccolatiamocela!

Cicolata ën tassa

Per 1 persona

80 g di cioccolato fondente

100 ml di latte

una bacca di vaniglia

un cucchiaino di zucchero (a piacere)

Fate bollire il latte con la vaniglia; fate fondere il cioccolato a bagnomaria, aggiungetevi il latte bollente a filo e continuate a mescolare , sempre a bagnomaria, fino a ottenere la consistenza desiderata. Ed ecco la vostra cioccolata in tazza!

Annunci

5 thoughts on “Cicolata ën tassa

  1. ______________________________________________

    MMMMMMMMMMMMMMM …. MMMMM …. M..

    MAH! … BUONISSIMA .. SA CIOCCOLATA DE CASA..

    GRAZIE DE SA RICETTA ….

    _______________________________________________

    CIAO CIAO CIAOOO !!! ..-

    BUONA PASQUA … CIAO ERIKA …

    ________________________________

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...