Ciaciaré · Mangé · Vegetariano

Ris e fròle

A l’é parej d’na fròla ën boca a un aso…

Essere come una fragola in bocca a un asino..

Sugli asini ci sono un sacco di proverbi, sulle fragole…no.

Questo, che li vede entrambi protagonisti, nasce con un significato e viene riportato in realtà con tutto un altro.

Il significato inizale era che una fragola è talmente piccina che l’asino, con la sua bocca enorme, non ne sente nemmeno il sapore, quindi indicava un’inezia, una cosa di poco conto. In realtà questo proverbio viene utilizzato al pari dell’italiano “dare perle ai porci”, ossia qualcosa di sprecato, proprio perché nemmeno se ne sente (e apprezza) il sapore dolce…

Mi è venuto in mente a proposito di questo risotto, che pur essendo partiolare, e tutto sommato raffinato, non viene apprezzato da tutti. Anzi, mi è capitato spesso di omettere la fragola di decorazione per dire poi solo “dopo” di cosa si trattasse… uhhhhhhh che barba la gente spitinfia che non si sposta mai dalla pasta la pomodoro pollo e patate arrosto!! ^_^ che noia che barba che noia, neh?

La ricetta è abbastanza comune, non si presta a voli pindarici. Unica nota…il vino usato. Quello sì, può fare la differenza! (oltre alla buona qualità degli altri ingredienti, ovviamente!)

Risotto alle fragole langarolo

Per tre persone

240 g di riso carnaroli

250 g di fragole del Roero

un bicchiere di Favorita delle Langhe

una noce di burro

mezza cipolla bionda (ho usato la piatlin-a di Andezeno)

brodo vegetale

parmigiano grattugiato

Fate dorare nel burro la cipolla affettata fine; aggiungete il riso, fatelo tostare e sfumate con il vino bianco. Aggiungete le fragole tagliate a tocchetti, il brodo a mestoli man mano che necessita e portate a cottura. Con il parmigiano grattugiato fate delle cialde per guarnire i piatti.

La masca vi consiglia anche:

risotto al Porto

insalatina mista con le fragole

puffragola

Annunci

11 thoughts on “Ris e fròle

  1. Io sarei uno dei personaggi esecrati dalla mia signora. Sapevo ovviamente che le fragole itineranti per casa non sarebbero finite tutte in macedonia, per cui il risotto lo attendevo, prima o poi.
    Devo però riconoscere che, se fossi stato all’oscuro degli ingredienti, e se il piatto in questione mi fosse stato spacciato per risotto al Freisa, me lo sarei bevuto (pardon, mangiato…) di gusto e senza dubbi!

  2. famoso risotto fragoloso….mai provato!!! chissà com’è!?!
    forte il proverbio, già a leggerlo avevo intuito un’assonanza con il “dare perle ai porci”!
    come mi piacere passare da te!;)

  3. il risotto con le fragole lo fa sempre un mio amico.
    ha una sua grazia, il sapore dolce e acido delle fragole è molto particolare.
    per me ha un che di tremendamente anni 80 che un po’ me lo fa snobbare, ma in realtà è buono.
    bellissima la presentazione!

    1. eh beh dai mica si mangiava male negli anni ’80… pensa a quanti piatti antichi continuiamo a fare…questo magari non è antico (ma…chissà…) diciamo che ormai è…vintage? ^_^ e poi mia figlia negli anni 80 non c’era ancora, le piace e continua a chiedermelo… è un buon motivo!

  4. BBBBBono il Raboso!! e pure le penne alla vodka ^_^ qui le gnocoteche non c’erano (o me le son perse) ma si andava in creperie!! ^^ ( a ridaje…. il MMF!!! ho scritto il MMF!! mo’ vengo a scrivere di là!!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...