Mangé · Vegetariano

Omaggio alla Gentil Tonda…

La mia convinzione è che si debba cucinare seguendo le stagioni. Utilizzare i prodotti giusti, per prima cosa (quindi niente fragole a dicembre!), rispettare la tradizione nella stagionalità anche delle ricette, e via dicendo.

Tutto questo diventa pura teoria quando 1. gli ingredienti si trovano ormai tutto l’anno 2. le stagioni…eeeeh, le stagioni….. non esistono più! Le mezze stagioni, ancora peggio!

E così, con questi ragionamenti da inizio estate che pare di essere a marzo, ci sta ancora un piatto che normalmente farei in periodi più autunnali o invernali, e invece, in questo modo, diventa un piatto da…ogni momento è buono! E per essere buono, lo è, provare per credere!! ^_^

Risotto alle nocciole (o alla Gentil Tonda)

Qui quando si parla di ninsòle si parla di Gentil Tonda delle Langhe, e si ha la garanzia di una qualità eccellente… le dosi, come spesso accade, a …occhiometro!

Riso vialone nano( 320 g)

nocciole tostate non spellate 250 g circa

una cipolla bionda

parmigiano grattugiato non troppo stagionato

burro

brodo vegetale

tritate la cipolla e fatela appassire leggermente in una grossa noce di burro. Aggiungete il riso, fate tostare e iniziate la cottura aggiungendo gradualmente il brodo con un mestolo. A metà cottura versate le nocciole tritate a grana mista: una parte più fine, una parte anche in pezzetti più grossi.

Spegnete il fuoco, mantecate con una manciata di parmigiano e servite ben caldo.

La masca vi consiglia anche:

fiori di carciofi mammole alle nocciole

raviolo delle Langhe

crostata golosa

Annunci

7 thoughts on “Omaggio alla Gentil Tonda…

  1. Di una semplicità unica… eppure non ci avevo mai pensato…! Beh non che pensi a tutto, eh… anzi. Però…
    Ma che buono deve essere! Guarda… con una giornata nubifragica con conseguente crollo della temperatura come oggi…. ci sta alla grande!

  2. che buone le nocciole e che buono il risotto… ogni hanno en ho chili di nocciole a disposizioni, a tutte da snocciolare e tostare… che stress!! però hanno un gusto che non ha nessun altra nocciola…che fortunati noi piemontesi 🙂

  3. mmmmm, capita proprio “a fagiuolo”!!!!!!
    domani sera ho ospiti a cena…..e pochissimo tempo per cucinare….
    con questo risotto ho risolto il problema del primo (gli ingredienti li ho già in casa)!!!!
    grassieeeee Norma!!!!!

    ciaooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...