Galuparìe · Vegetariano

Un dolcino fresco fresco?

Mezzo popolo del web è già in vacanza… io e pochi altri resistiamo ancora qualche giorno…certo non ci voleva la nuova ondata di caldo, eh? In ogni caso posso quasi considerarmi in ferie, e facendo la pendolare tra qui e la casa in montagna, l’attesa passa più in fretta… ho scritto “quasi”, ehm..sì…

Oggi ho pure un anno in più, e pensavo di trascorrere la giornata facendo un tubazzo, e in effetti la mattinata  è andata ancora bene… ma durante la tanto agognata pennica del dopopranzo squilla il telefono. Un regalo di compleanno a sorpresa, insomma: un’agenzia pubblicitaria con un lavoro di copy writing urgente… e vuoi dire di no? proprio pochi giorni fa ho ancora affermato che scrivere come copy è più divertente… eccomi accontentata. Ora non sono più in ferie.. ma stasera sì, e allora mi consolerò con qualcosa di fresco, in attesa di festeggiare come si deve nel w-end!

Aspic di fragole al maraschino con coulis di kiwi

mezzo litro di karkadé (due bustine)
4 cucchiai di maraschino
6 fogli di gelatina
circa 4 etti di fragole
foglie di menta
kiwi
zucchero
zucchero a velo vanigliato

Preparate il karkadè con acqua calda e due bustine, e mentre raffredda, mettete in ammollo la gelatina e scioglietela nel maraschino caldo. Zuccherate il karkadè con due cucchiai di zucchero e unite il maraschino con la gelatina sciolta dentro. Iniziate a versare un cucchiaio di gelatina sul fondo degli stampini, e mettete in frigo per dieci minuti. Intanto tagliate le fragole a fettine. Disponete le fette di fragola intorno, in piedi, e riempite lo spazio interno con altre fette, fino a riempire lo stampino. Versatevi il karkadè e rimettete tutto in frigo per un paio di ore.
Nel frattempo frullate due kiwi, 4 cucchiai di zucchero a velo, una manciata di foglie di menta fresca. Disponete nel piatto e avrete un dessert estivo e sfizioso

Annunci

7 thoughts on “Un dolcino fresco fresco?

  1. Ecco… tiè! Alla faccia del caldo, del lavoro e dichicivuolmalecomesisuoldire. Il murùs lo sa fare l’aspic e glielo chiedo da cent’anni, ma sempre a bocca asciutta rimasi! Potrei vendicarmi preprarndomi qusto e mangiandolglielo davanti facendo MMMMMMMMMMMMMMH!!
    Altro che rosso-amore: rosso-invidia!! Ihihihihi…

  2. @ale…fanciulla sì, ma giovin… ehm….. 🙂 grazie lo stesso!!
    @edith io il maraschino lo metterei ovunque, lo adoro!
    @gaia, questo mi sa che lo puoi fare! 😉
    @Oxana,grazie, in realtà è molto semplice, è più scena che altro!
    @parentesi… alla faccia di un bel po’ di gente, ecco…. ma tu… aspetti che te lo faccia il murùs? vendicati!! :-DDD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...