Ciaciaré · Mangé · Tradission · Vegetariano

Presentazione libro, cene e anteprima di una ricetta!

Eccoci qua, mancano pochissimi giorni alla presentazione ufficiale del libro… “Madama zucca e cipolla regina alla corte di re cardo”: non è il mio primo, nemmeno il primo in cui scrivo di cucina, anche se è il primo interamente di ricette… Ha avuto una peculiarità, e cioè ho dovuto utilizzare i tre prodotti tipici di Andezeno (TO), che sono il cardo (bianco liscio) , la cipolla piatlin-a e la zucca, per realizzare dall’antipasto al…dolce!… Le ricette non sono tutte tutte “basic” ma in realtà le conoscenze culinarie per realizzarle non devono essere elevate… quindi è stato pensato per chiunque voglia avvicinarsi a questi ingredieti un po’ particolari.. contiene le indicazioni per i celiaci (ancora grazie Gaia!) e per vegetariani e vegani.

Come già dicevo qui, dopo la presentazione ufficiale alle “autorità” (Comuni, Provincia, Regione, Stampa) sarà disponibile al pubblico dal 9-10 ottobre, giorni in cui si svolgerà sempre a Andezeno la Sagra del cardo e della cipolla piatlin-a.

Il 25 ottobre e il 15 novembre ci saranno due eventi, due cene aperte al pubblico (però su prenotazione) in cui sarà possibile sia gustare alcune delle ricette, sia avere il libro. Chi volesse informazioni può contattare me o direttamente il Comune di Andezeno.

Lunedì invece la presentazione ufficiale, quella più “seria” ^_^ ed è già stato stilato il menù. Lo chef sarà un piemontese doc, che realizzerà anche i piatti nelle altre due serate. Il sommelier è Marco Tamagnone, che sta già preparando i vini da abbinare, uno ogni piatto.

E dopo l’anteprima prevacanziera, ci tenevo a darvi un’anteprima delle ricette, un primo assaggio di autunno. ^_^

Il menù comprende

con l’aperitivo: focaccia bianca con uva e cipolle piatline

pane: biovette di zucca

antipasto: flan di cardi e porri

primi: crema di zucca allo zafferano e lasagna bianca ai cardi con pesto di pistacchi e mandorle

secondo: stracotto di cinghiale con cipolle piatlin-e

dolce: plumcake zucca mais e amaretti

Lasagna bianca con pesto di pistacchi e mandorle


Per 6 persone:

500 g di cardi già lessati *

320 g di lasagne

per la besciamella:

50 g di burro, 40 g di farina, 600 ml di latte, sale e noce moscata

per il pesto:

50 g di pistacchi di Bronte

50 g di mandorle

1/2 spicchio di aglio

50 g di pecorino grattugiato più altrettanti per spolverare alla fine degli strati.

* nota “tecnica” dal libro: una volta puliti, i cardi, tagliati a tocchi di circa 10 cm, vanno messi a bagno in una terrina ben coperti da acqua fredda acidulata con qualche goccia di succo di limone. In questo modo non anneriscono. Si può lasciare il cardo a bagno anche solo un quarto d’ora, o il tempo di preparare l’occorrente per la ricetta, ma se preferite eseguire questo passaggio con anticipo, riponete il tutto in un contenitore chiuso, di vetro, in frigorifero, fino al momento in cui cucinerete.Scolato dal bagno di acqua acidulata, lessatelo per venti minuti in latte e acqua, nella proporzione di un bicchiere di latte per ogni litro di acqua. In questo modo perderà la componente amara del gusto e potrà piacere davvero a tutti!

Preparate la besciamella: fate fondere il burro, stemperatevi la farina e fatela imbiondire leggermente. Unite il latte e portate a lento bollore per addensare leggermente la salsa. Cuocete in tutto per una decina di minuti a fuoco basso, salate, aggiungete un pizzico di noce moscata e spegnete il fuoco.

A parte, tritate i pistacchi con le mandorle, l’aglio, il pecorino. Tagliate i cardi a tocchetti di circa 4-5 cm.  Imburrate una teglia, distribuite sul fondo due cucchiai di besciamella, poi iniziate a montare la lasagna alternando, a strati, la pasta, la besciamella, i cardi, il pesto, e così via. Terminate con uno strato di pasta ricoperto di besciamella, di pesto e di pecorino grattugiato.

Cuocete in forno caldo a 200 °C per 45 minuti.

Bon aptit! ^_^

Annunci

22 thoughts on “Presentazione libro, cene e anteprima di una ricetta!

  1. Io preferisco le lasagne bianche sempre..
    invece per avevo bisogno di precisarti che iI soggetti predisposti ai calcoli renali è bene che utilizzino delle acque leggermente mineralizzate ,sono il 56% del mercato, cioè residuo fisso tra di 50 mg/l e 500 mg/l che favoriscono la diuresi, perchè hanno poco concentrazione di sali minerali mentre le acqua medio minerali non sono consigliate (residuo fisso tra 500 e 1500 ml) come le acque del post o per lo meno in minima parte

  2. caspita! ma supercomplimenti che bello!!!!!! ma lo si trova anche nelle librerie di tutta Italia? perchè è davvero interessante…
    che buona questa ricetta! con quel ripieno così cremoso!!!! ciao Ely

  3. Lo so che li avevo gia fatti,ma ancora tanti complimenti per il libro.Il menu’ mi sembra strepitoso,e le biovette di zucca mooooolto intriganti…
    Vorrei anche dirti quanto mi e’ piaciuto il tuo post sulla tart tatin ed il web.
    Parole sacrosante…
    Un bacione.

  4. Complimenti per il libro, e anche al cuoco per il menù, sto già con la bavetta alla bocca…!
    Qui l’anno scorso trovavo ogni tanto i cardi, faccio senz’altro un pensierino a questa lasagna quando li ritrovo.

  5. cara Norma che bella notizia! Vorrei essere da quelle parti per farti i complimenti dal vivo,purtroppo posso farti solo un abbraccio virtuale ma sentito….Quella lasagna mi ha conquistato e la farò appena riesco a trovare i pistacchi(Il mio pusher ne è sprovvisto da un pò)….

  6. Sono emozianata anche io!
    intanto vorrei sapere se poi lo posso trovare nelle normali librerie o è riservato alla vostra zona?!… ci terrei ad averne una copia!
    e poi che dire…sta lasagna è sublime, da provare al più presto!
    baci e complimenti ancora!

  7. volevo parlare del tuo libro, bellissimo, sul mio blog, ma mi piacerebbe parlarne attraverso una delle tue ricette.
    il che vuol dire teeeeeeeeeeeeeeeeempo, e pazieeeeeeeeenza, che ultimamente navigo più che a vista.
    però ti faccio un sacco di complimenti, perché te li meriti, per l’inventiva, il saper cogliere lo spirito del territorio e l’ironia.

    insomma, si era capito che il libro mi era piaciuto o no? :-))))

  8. sono moooolto tentata di venire ad Andezeno, ti dirò…amo il cardo, la zucca e soprattutto la cipolla…quindi sarebbe proprio una giornata fatta a pennello per me… voglio le biovette di zucca!!!sono tentata per il 9-10 ottobre…mi consulterò con moroso, anche se anche ste cene organizzate mi attirano… murble murble

  9. @Ely, no, la distribuzione è limitata e avviene unicamente a cura del Comune di Andezeno. Chi fosse interessato può farmi un fischio via mail, e intanto io mi informo sulle eventuali spedizioni…:-)
    @Edith grazie, la ricetta delle biovette magari poi la metto, appena ho un momento, sono giornatine un po’ intense, queste, e riesco a malapena avvicinarmi al pc di volata!
    @Marina grazie, il cuoco ha scelto un mix perché ci fossero tutti e tre gli ingredienti, porello, lui è abituato a procedimenti molto più “professional”…son curiosa di vedere cosa tira fuori!!
    @chiara… da te non c’è la Metro? io lì li trovo sempre, e molto freschi 😉
    @Terry, fammi un fischio in mail vediamo come si può fare!
    @Gaia.. 🙂
    @valentina… fammi sapere un paio di giorni prima se pensi di venire, io alla sagra non conterei di fermarmi tutto il giorno, ma troviamo il modo di vederci!

  10. Ciao!!! Con grande piacere scopro questo bel blog!!!!!
    Io sono una vicina di casa e da anni non mi perdo le sagre autunnali di Andezeno!!!!!
    Da oggi non ti perderò di vista!!!!!!!!
    Complimenti e a presto!!!!!!!

  11. Oh cavolo, sono rimasta senza fiato; ti leggo da un po’ ma non mi ero mai soffermata a leggere il tuo profilo e la tua attività; leggevo con gisto le tue ricette e non sapevo che per te fosse anche una professione. Complimenti davvero; belle le foto della presentazione (brava tua figlia!) e complimenti per il tuo lavoro!
    Certo che è proprio una grande soddisfazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...