Ciaciaré · Mangé · Tradission

Marentino, Fiera del Miele 2010, pranzo e…biscotti!

Ieri siamo andati alla Fiera del miele a Marentino, di cui vi avevo già accennato nel precedente articolo, è stata una giornata splendida, praticamente estiva, e in queste occasioni il meteo è fondamentale per la riuscita delle manifestazioni…

C’era tanto di quel sole che le api svolazzavano qua e là… anche quelle che durante i discorsi delle autorità sono state costrette all’ordine… e dalle espressioni però si intuisce che avrebbero svolazzato volentieri tra la gente eh?

Ho lasciato il marito a seguire i discorsi, e mi sono fatta un giro… numerosi  i banchi degli apicoltori, nella piazza delle scuole, dove solo chi vende miele secondo le regole può esporre, mentre chi espone al di fuori per regolamento non può vendere miele… vi propongo una carrellata di immagini che parlano da sé!

Visto quante prelibatezze? le nocciole con il miele, poi……..!!! ^_^

Ed ecco il rebus di quest’anno: chi indovina???

E dopo un bel giro, siamo stati invitati a pranzo dal Sindaco, pranzo organizzato dalla Pro Loco ma soprattutto dall’Accademia delle Tradizioni Enogastronomiche del Piemonte…ovviamente un pranzo in tema 🙂

Crostoni di fichi al miele di acacia con prosciutto crudo

Sformatino di funghi con vellutata di Cevrin di Coazze al miele di alta montagna

Zucchine ripiene di ricotta con erbe di campo e miele di tiglio

Gnocchi al Castelmagno e miele di castagno

Petto di tacchinella brasato al miele di acacia e carote al miele millefiori

Crostata di pere e cioccolato al miele di tiglio

Crema di Coazze…

…e al momento del caffè, è arrivata questa ^_^

Beh, per un giorno non si è parlato di dieta…!^_^

Ovviamente ho fatto scorta di mieli, da diversi produttori…. Tarassaco, Ciliegio, Rododendro, Girasole, Tiglio, Acacia (o Robinia) e Castagno e ho subito improvvisato questi:

Alberi di nocciole : biscotti di frolla al miele per sparabiscotti

200 g di farina

50 g di farina di nocciole

130 g di burro

80 g di miele di ciliegio

due tuorli

un pizzico di bicarbonato

montate il burro a crema, incorporatevi il miele, le uova e infine le farine e il bicarbonato. lasciate riposare venti minuti in frigorifero, poi inserite nella sparabiscotti con la trafila ad alberello e…sparate! decorate una metà di ogni albero con nocciole tritate grossolanamente…

cuocete a 190°C per 15 minuti e poi, se vi piace, spolverate con zucchero a velo..tutti, o la metà che preferite!

Alla prossima Fiera! 🙂

Annunci

11 thoughts on “Marentino, Fiera del Miele 2010, pranzo e…biscotti!

  1. deliziose quelle apine…Deve essere stata una giornata bellissima Norma! Anche tu in mezzo a bancarelle,io però niente cena dal sindaco…caspita che bontà hai fotografato..Un bacione..

  2. buoni i biscotti (a me piace molto utilizzare il miele nei dolci).

    mamma mia… gli gnocchi al castelmagno e miele di castagno devono essere na’ favola!!!!!

    ciao Norma e buona settimana!!!

  3. Io non vado pazza per il miele… l’unico che mangio puro è quello di castagno quando ho mal di gola: un vero toccasana. Però lo considero un alimento preziosissimo, un vero tesoro. Quando ho tra le mani uno di queoi dorat barattoli mi ritrovo a pensare alla magia dell’universo…
    Ah beh… con una bella toma mi piace eccome!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...