Fé baldoria · Mangé · Tradission · Vegetariano

Andezeno, non solo cardo…e ricetta

Ieri alla 35° Sagra del cardo e della cipolla piatlin-a è stata una bella giornata! come diceva il sindaco di Andezeno, Emanuelita Nosengo, il 10/10/10 alle ore 10 c’era pure il sole, e se non  era di buon auspicio una combinazione così! ^^

Il bel tempo ha permesso che ci fosse fin dal mattino una bella affluenza di persone incuriosite dal cardo, dalla cipolla, ma anche dalla zucca…e attirate dalla degustazione di bagna càuda, una bagna quasi da record, per cui servono ogni anno sempre più aglio e acciughe… le ultime stime parlano di 5 quintali d bagna càuda servita tra il sabato e la domenica! I pela aj iniziano giorni prima a pulire l’aglio, e al mattino presto un piccolo esercito di volontari inizia a cuocere la bagna e a pulire le verdure…

Intanto, sulle bancarelle, i produttori espongono il raccolto annuale di cardi e di cipolle piatlin-e…

ma non solo…

c’erano anche, ospiti, i porri di Cervere, di cui vi ho già parlato qui

e le zucche… altro personaggio del mio libro

E intanto continuano i preparativi… sono andata dietro le quinte, per sbirciare le volontarie addette al cardo:

e i volontari addetti alla pulitura delle acciughe sotto sale, che andranno aggiunte all’ultimo alla bagna càuda.

e in attesa del pranzo, abbiamo fatto anche un giro per le bancarelle ospiti… dolci, formaggi…. in un banco preparavano la crema di gorgonzola e mascarpone… una delizia!

e tra un giretto e l’altro, abbiamo partecipato anche all’inaugurazione ufficiale, a cui è seguito un bel rinfresco….le foto non ci sono… c’era troppa gente e come sempre ai rinfreschi le mani sono moooolto occupate, come le mandibole ^_^ … e poi sono anche stata per un po’ nei pressi del banco vendita del libro, perché c’era, come questa simpaticissima signora, chi gradiva una dedica ^^

Ma torniamo ai veri protagonisti!

Vi ho già proposto le lasagne con il cardo, i flan sempre con il cardo… vi propongo una ricetta con la zucca, promettendovene una con la cipolla piatlin-a al più presto!

Torta con carciofi in crema di zucca

Ingredienti per 6 persone:
1 rotolo pasta sfoglia

6 carciofi

400 g di zucca cotta al forno
4 uova
60g di parmigiano grattugiato
200 ml di panna da cucina
150g di seirass
sale e pepe
pulite i carciofi: togliete i gambi le foglie esterne e tutte le eventuali spine. Tagliateli a quarti eliminate il fieno e immergeteli in acqua acidulata con succo di limone per un paio di minuti. Sbollentateli per dieci minuti in acqua salata, e ripassateli in padella con un filo di olio  per altri dieci minuti circa. Passate la zucca al setaccio; sbattete le uova con la panna, unite  il parmigiano e il seirass, aggiungetevi la zucca passata e aggiustate di sale e pepe. Stendete la sfoglia in una teglia, distribuitevi i quarti di carciofo in modo uniforme, e ricopriteli con la crema di zucca. Infornate e cuocete a 200° C per 35 minuti.

Annunci

12 thoughts on “Andezeno, non solo cardo…e ricetta

  1. mi piacciono le sagre cosi perchè vedi tante belle cose genuini, conosco i porri di cervere li ho comprati una volta sola, compliment i per la torta zucca e carciofi molto originale

    1. piacciono molto a nche a noi, è persin un peccato che ne abbiamo di “fisse” ogni anno per lavoro e si sovrappongono ad altre che vedremmo volentieri…
      ce n’è una in particolare, la Sagra dello gnocco, che mi sogno da un po’ di anni ma non ce la facciamo mai… piatti giganti di gnocchi con condimento a scelta… 😀

  2. ma lo sai che mio fratello abitava ad Andezeno e precisamente nella Villa san Carlo (quella villa arancione se non ricordo male )
    E mi dispiace non conoscere questo delizioso paese ..ci andavo solo qualche volta la domenica quando andavo a trovare la famiglia di mio fratello appunto….
    Temo di essermi persa parecchio!!
    Ma non mi perdo questa bella torta.. e poi il seriras lo trovo ottimo anche qui dove abito…anzi c’è anche il seiras del fen
    baci e buona notte!

  3. a proposito di sagre….a Brandizzo il 24 si tiene quella della Zucca, che già da qualche anno attira un buon pubblico interessato e numeroso.
    Non ci starebbe bene il tuo libro?
    Dai, considera l’idea 😉

    1. Temo non potremo esserci, ma sarà colpa mia: il 24 devo essere per forza alla sagra del bollito di Montaldo Tor.

    2. A parte il fatto di essere già vincolati/invitati a Montaldo, dove peraltro siamo con degli amici a pranzo, non mi occupo io, come già ti dicevo, della distribuzione del libro, bensì il Comune di Andezeno, che lo utilizza come biglietto da visita per promuovere i propri prodotti e la propria immagine, quindi dubito che andrebbero a venderlo in un’altra sagra ^^
      Sarà presente invece al Salone del gusto, dove il Comune ha un suo spazio alllo stand della Provincia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...