Mangé · Tradission · Vegetariano

Arrivano i ciapin-abò!

Finamente si trovano, belli e sodi, sui nostri mercati..

belli… sì, perché anche se son tutti bitorzoluti  e rugosi, i topinambur hanno un loro fascino, ecco!^^

e poi son buoni, e fanno bene!

Nelle scorse settimane vi è capitato di vedere dei fiori tipo questi?

non sono girasoli anche se appartengono allo stesso genere, e si chiamano Heliantus Tuberosus (mentre il girasole è Heliantus Annuus)

Quando la parte col fiore si secca, si raccolgono i tuberi… suvvia, son così brutti? ^_^

Beh, son buoni, per noi piemontesi rappresentano un ingrediente tipico dell’autunno, e tradizionalmente si accompagnano, crudi, alla bagna càuda…

Una curiosità: altra versione del nome piemontese dei topinambur è Tupin-abò… la tupin-a è la clasica pignattina di terracotta a due manici che si usa per la preparazione della bagna càuda, da non confondere con il fojòt, che è il nome del tegame a un manico, e che indica anche impropriamente le terracotte individuali con candelina che si usano per mangiare la bagna quando si è troppo spitinfi per intingere tutti nello stesso recipiente 😀

Oggi i ciapin-abò ve li propongo cotti…;-)

Crema delicata di topinambur

La parte bianca di un porro piccolo

mezzo chilo di topinambur

una patata

brodo vegetale

parmigiano grattugiato

parmigiano a scaglie

olio di oliva EV

Pulite i topinambur e il porro. Tagliate tutto a piccoli tocchi e fate saltare un minuto in un cucchiaino di olio. Aggiungete la patata a dadini e il brodo, e portate a cottura. Passate tutto al mixer riducendolo a una crema. Aggiungete un cucchiaio di parmigiano grattugiato, poi servite nelle fondine con un giro di olio e scaglie di parmigiano a piacere.

Annunci

13 thoughts on “Arrivano i ciapin-abò!

  1. troppo buona!!! io uso la cipolla al posto del porro e vado molto ad occhio… dipende da quanto spessa la voglio…
    buonissima!!!!
    non sopporto solo pulirli!
    ciao

    1. con il porro forse si esalta meglio il sapore dei topinambur che son delicatini! beh pulirli …ehhh, io ho risolto con uno spelucchino curvo, si fa molto più in fretta!

  2. Che buona!!! adoro queste minestrine, per la sera sono un toccasana!! una delizia!!! poi con il porro è delicatissima, brava Norma cara!!! un bacio e buona serata 😀

  3. Buonissima la crema di topinambour!
    Beh, in realtà, il tubero di cui sopra lo adoro in tutte le salse, ma anche io come Ale ci esco fuori di testa a pulirli!
    Soprattutto perché quelli che trovo io, sono sempre troppo bitorzoluti… :-/
    Nonostante ciò, non vi rinuncio 😛

  4. Come son contenta che siano arrivati! anche nel libro ci son ricettien intriganti!
    ma lo sai che dopo averti scritto ho continuato a sfogliarlo ed ho pensato, vedendo la torta zucca e sedano rapa…. ecco forse è questa l’idea 🙂
    avevo indovinato!
    baciooooni!

  5. l’ho sperimentati per la prima volta lo scorso inverno, saltati. erano buoni, ma la zuppa mi ispira ancora di più. da provare (ma quante cose devo provare?!?!? )

    e comunque sono bellissimi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...