Mangé

Regalini di pollo speziati

Sto continuando a studiare i menù delle feste di Natale, e come al solito bisogna pensare a qualcosa che accontenti un po’ tutti: chi non ama il pesce, chi nemmeno la carne, chi è a dieta per una cosa, chi per l’altra, chi ama la tradizione chi invece no…

e così ho pensato a questi fagottini, che riprendono ingredienti della tradizione (usando il cavolo liscio di Moriondo e la zucca di Andezeno) in versione un po’ più moderna, a base di carne bianca che così anche a chi non è particolarmente “carnivoro” può piacere, e in più, relativamente “light”, come secondo alternativo. Piaceranno a tutti? Chissà! ^_^

“Regalini” di pollo speziati

Per 4 persone:

8 grosse foglie di verza

350 g di zucca

320 g di carne di pollo mista (coscia, anca, petto) disossata e spellata

Un cucchiaio di porro tritato

Una radice di zenzero fresca

Dieci baccelli di cardamomo

100 g di pinoli

La parte verde di due foglie di porro

Olio di oliva,  Sale

Fate sbollentare in acqua salata le foglie di verza e la parte verde del porro tagliata a striscioline, facendo attenzione a non romperle, e mettetele su uno telo ad asciugare.

In una padella fate scaldare l’olio, rosolatevi il porro tritato e la zucca tagliata a dadini per circa 10 minuti. Tagliate a cubetti il pollo, fatelo saltare rapidamente insieme alla zucca; unite un cucchiaio raso di zenzero grattugiato, i semi di cardamomo, i pinoli e una presa di sale. Spegnete il fuoco e distribuite il tutto sulle foglie di verza. Richiudetele a pacchetto e fissatele con le strisce verdi di porro.

Disponete i pacchetti in una pirofila leggermente unta di olio e infornate per 15 minuti a 160 °C

Annunci

13 risposte a "Regalini di pollo speziati"

  1. Ottimi!! Se si amano le spezie… Io dico che sono un ottimo piatto natalizio, anche esteticamente si sposano alla perfezione col clima natalizio 😉
    Zenzero e cardamomo… mmmhhhh che bontà! 😀

    1. Grazie Sara, per le spezie, è vero che non piacciono a tutti, ma qui se uno si tiene a un dosaggio minimo non sono troppo invadenti e possono risultare piacevoli anche a chi non è molto avvezzo. Io faccio molta attenzione a intolleranze o avversioni irrimediabili, ma per chi ha solo pregiudizi su certi ingredienti ho un metodo… li dico dopo! 😀

  2. ma che bella ricetta, in genere evito le preparazione con i ripieni di verza perchè mettono il salame o la salciccia questo invece è più delicato e aromatico, mi piace molto, in gamba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...