Fé baldoria · Mangé · Tradission

Menù natalizi 2010

Eccoci qui, sopravvissuti alla prima ondata mangereccia natalizia.. ora attendiamo con trepidazione il Capodanno, e poi probabilmente potremo iniziare a fare finta sul serio ^_^ di stare a dieta…

Mi è capitato spesso di trarre spunto, più che dalle ricette, dai menù, per tirare fuori qualche idea, qualche abbinamento, qualche alternativa ai soliti elenchi… ed è per questo motivo che, pur non avendo resoconto fotografico di tutto, ho pensato di pubblicare i due menù che ho proposto quest’anno, anche perché son tutti piatti che potete riproporre singolarmente in altre occasioni, e dunque… eccoli qua:

Menù Cena di Vigilia di Natale 2010

tra parentesi ho messo un piatto alternativo preparato per il marito che, a parte la mousse di tonno, non mangia pesce…!

Sfogliatine all’acqua con mousse al tonno

Coppe di mousse di trota salmonata, fagioli cannellini e uova di lompo

(coppa di mousse mascarpone, gorgonzola e noci)

Rotolini caldi di sogliola all’uva su porri al vapore e miele di ciliegio

(Insalata di fagioli Bianchi di Spagna con cipolla piatlin-a, aceto di miele e pepe rosa)

Crema di broccoli con polpo e vongole

(Crema di broccoli con dadolata di pancetta e champignon)

Salmone al cartoccio con verdure aromatiche all’Erbaluce (ricetta del dentice)

(Scaloppine ai porcini)

Carotine glassate

Frutta fresca

Albero di Natale con crema calda all’arancia

Panettone e spumante

Menù pranzo di Natale 2010

con l’aperitivo (Chardonnay e analcolici)

Minitatin al Roquefort, miniquiche Lorraine (da qui) e snack assortiti

Antipasti:

Salame su tagliere

Peperoni arrostiti con salsa bagna càuda

Vol au vent con fonduta e tartufo bianco

Flan di topinambur con crema all’acciuga

Vitello tonnato urbano della Chef Grassi (da qui... ahimé era tagliato troppo sottile e l’estetica fa cagare ^_^ ma era di un buono…!!)

Primi:

Raviolini del plin con ragù di quaglia (se pensate che fare i plin sia un esercizio zen, provate a disossare le quaglie….^_^)

Tajarin con burro di malga e tartufo bianco

Secondo:

Scaloppe di tacchino agli agrumi

Purè e cipolline in agrodolce

Frutta fresca

Pudding di zucca e mele

Panettone

Tazzine di caffé (spuma di caffè )

Caffè con cioccolateria assortita…

Prima dell’attacco… 😀

Annunci

19 thoughts on “Menù natalizi 2010

  1. caspiterina…. che menu’…. complimentissimi!!!!
    disossare una quaglia non è cosi’ zen… e per il vitello tonnato… non mi hai ascoltata!!!
    cosa hai messo sopra, cime di rapa?
    un bacione e… aspetto quello dell’ultimo dell’anno!!!!

    1. disossarne 10 non lo è per nulla…no… :-/
      perché dici che non ti ho ascoltata? ho fatto la salsa più densa sotto, l’altra sopra, ma…. on stavano dritte lo stesso… roastbeef troppo sottile, che si rompeva, e a mio parer persin troppo indietro di cottura, per questo utilizzo.. ho imbroccato male, ma ci riprovo…(eran broccoletti piccini picciò appena scottati al vapore…unica cosa che approverei, sai?)
      per l’ultimo dell’anno sono ospite, credo che poertrò solo un piatto o due…però ripescando posso fare una sorta di menù o comunque elenco idee… ci penso, ne? ^_^

    2. in una delle mailssssss ti avevo scritto di non tagliarlo troppo sottile… io invece ho preparato il tradizionale… dimenticando che la carne stava cuocendo da piu’ di quaranta minuti… 😦 con quasi tutto ho farcito la tasca… 🙂

    3. veramente dicesti non molto più spesso del suo taglio…. 😀
      io poi non ho visto che me lo tagliavano particolarmente sottile..eh… ma sì, comunque l’idea è buona… vedi, però, ora che mi dici della tua cottura, ho fatto bene a non cuocerlo io in casa… ci mancava solo più quello °_°
      ehehe…

  2. però. noi siamo stati molto più limitati, come quantità. però è stato buono e di soddisfazione. il cenone del 24 non aveva nulla di particolarmente diverso dalla tradizione, quindi non lascio stare il menu.
    ma il pranzo del 25 (con paté de fois gras; agnolotti alla bolognese in brodo di cappone e coda; faraona alle uvette e cognac con carciofi e patatine; monte bianco; parfait di vaniglia e panna e ananas al maraschino), tutto rigorosamente autoprodotto, ci ha regalato le sue porche soddisfazioni… 🙂

  3. o norma ma hai fatto tutto tu?
    stai per aprire un ristorante?
    sono allibita, estasiata, ammirata, insomma, tutto l’-ata che puoi immaginare (anche un po’ preoccupata, a dire il vero, ma tu non c’entri niente, c’entra l’ennesima febbre di mia figlia che son due mesi che si ammala in continuazione e non se ne viene a capo)

    ettelocredo che hai vinto il contest ballarini (letto l’aggiornamento del post precedente) sei di un bravo…

    insomma, complimenti e mi prenoto per il natale 2011 😉

  4. Uhhhh che meraviglia!!!! Mi ha fatto scoprire il tuo blog Alessia (TimoeMaggiorana)… e ne sono rimasta davvero colpita! Ti copierei tutte le ricette, dalla prima all’ultima! Posso chiederti una cosa? Non ci sono tutte le ricette vero? Ad esempio… le coppe di mousse di trota salmonata, fagioli cannellini e uova di lompo… c’è solo la foto? Non è che, quando hai tempo e voglia, inserisci tutta la ricetta completa?
    Grazie e complimenti ancora, Marta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...