Mangé · Merenda sinòira · Vegetariano

Madama siola…2

Amanti delle cipolle, a me!

Chi mi segue da tempo sa che le cipolle, e in particolare le piatlin-e di Andezeno, fan parte delle mie abitudini culinarie. Sono buone, versatili, fan bene, e dunque qui non mancano mai.

Vi trascrivo quel che scrissi qui, per introdurre questa semplice ma efficace ricetta:

“La soupe d’oignons parigina è la più conosciuta, ma la carabaccia fiorentina, che ne è l’antenata, non ha nulla da invidiarle. Ne esistono infinite versioni, più o meno rustiche. D’altra parte la zuppa di cipolle non è destinata a palati deboli! Tuttavia potete prepararla in crosta, come questa che ho elaborato apposta per le piatlin-e, e servirla anche in una cena importante. E anche chi storce il naso solo all’idea delle cipolle, cambierà saggiamente parere.”

Zuppa di cipolle in crosta

per 4 persone:

6 cipolle piatlin-e grandi

1 costa di sedano

1 carota

mezzo bicchiere di barbera

3-4 foglie di alloro

1 l di brodo di carne

1 stecca di cannella

3-4 chiodi di garofano

olio di oliva EV

pasta da pane o pasta sfoglia e 1 albume per sigillare


Affettate le cipolle e tritate grossolanamente sedano e carota. Fate scaldare in un tegame un filo di olio, rosolatevi questi ultimi e aggiungetevi la cipolla, l’alloro, la cannella e i chiodi di garofano. Sfumate con il vino; quando sarà quasi del tutto evaporato, aggiungete il brodo e portate a bollore.

Salate, pepate e cuocete per una mezzora abbondante.  Trasferite la zuppa in cocottine individuali. Lasciate intiepidire leggermente, in modo che non rilasci eccessivo vapore. Ritagliate dei dischi di pasta da pane o pasta sfoglia con diametro di due cm superiore a quello delle cocottine. Spennellate il bordo di queste con dell’albume e sigillate il tutto col disco di pasta.

Infornate in forno già caldo a 200° C per venti minuti o comunque finché la pasta non sarà gonfia e dorata.  Servite subito, agevolando i commensali nel taglio della crosta con un’incisione a T come da foto. (per non che sfracanino la crosta precipitandola nella zuppa, guastandone così immediatamente la croccantezza 😀 )

Annunci

25 thoughts on “Madama siola…2

  1. a me le cipolle piacciono molto, così “incapottate” mi sembrano una meraviglia! C’era una volta un detto: “pan e nus, mangè da spus- nus e pan, mangè da can” sì vabbè chissà quel’era la massima.
    Ma poi ce n’era uno anche su pan e siule.. ma che cavolo non lo ricordo..

  2. A tutti i miei piacerebbe sicuramente un piatto come questo che proponi e condivido l’idea di presentalo in una cena importante…magari per natale.
    Un bacione

  3. ho guardato il tuo pan e nus ehi ma che meraviglia! Anche io l’ho fatto qualche giorno fa, mettendo il latte, lo yoghurt mmmm mi stuzzica, sicuramente rimane più morbido. il motto mat come na siola vale..vale.. 🙂

  4. amante delle cipolle..presente!!!!
    ottima ricetta: bella da vedere e che buonaa!!!
    uhh, posso ancora fare gli auguri alla 18enne? con immane ritardo..sigh.
    (però…. che sfaticata in cucina…. anche se, per me, la fatica maggiore è quello della scelta del menu…tant’è che quasi quasi me lo copio per intero…così me ne trovo uno già pronto, eheh!!!)
    ciaoooo

  5. mmmm!!! Sembra molto buona!!! L’assaggerei volentieri, ma cucinarlo non credo proprio… marito me lo boccerebbe… 😦
    Stomaco delicato….

  6. Alla fiera di Andezeno.. ho fatto scorta di quella meraviglia!!!!
    La tua zuppa di cipolla in crosta, devo proprio provarla!!!
    Bravissima come sempre!!!!!
    Un bacio!!!

  7. Bellissima ricetta…..già evidenziata sul tuo libro, in attesa che oltre alla zuppa di cipolle della suocera in casa si riesca ad adottare pure questa!
    Buona giornata e…brava, come sempre!
    Doppio Smiiile
    Lucy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...