Mangé · Merenda sinòira

Zuppa speck, cavolo nero e castagne

Ho sempre pensato al cavolo nero come  = ribollita, anche perché non sempre si trova da queste parti, mentre in Toscana è molto più diffuso.

Ma siccome da tempo è entrato anche in qualche ricetta tipica di queste zone, lo utilizziamo con gusto anche per nuove sperimentazioni. Come questa:

Zuppa speck, cavolo nero e castagne

Per quattro persone:

100 g di speck a cubetti

250 g di castagne già lessate

una grossa cipolla bionda

mezza verza tagliata sottile

mezzo cavolo nero tagliato sottile

brodo di carne

olio di oliva EV

pepe nero

rosolate in un tegame lo speck in un cucchiaio di olio, aggiungete la cipolla affettata e poi verza e cavolo nero; aggiungete poco alla volta il brodo e, a metà cottura circa, le castagne. Servite ben calda su crostoni di pane casereccio con un giro di olio e una macinata di pepe nero.

La masca vi consiglia anche:

zuppa di cavolo di Moriondo

crema di cardi al tartufo

zuppa cremosa di riso e rape

Annunci

8 thoughts on “Zuppa speck, cavolo nero e castagne

  1. gnam! buona!!! non ho mai cucinato il cavolo nero, in realtà non l’ho mai coltivato nè visto. (non è quello viola vero?) comunque… ne prenderei una porzione, grazie. Poi magari una bella tisana concentrata al finocchio … 🙂

    1. no, non è quello viola, è quello a foglie lunghe verde scuro scuro, quasi nero, appunto… (immagina un mazzo di coste, ma più snelle e bollose… e scure 🙂 )
      La tisana era ottima! ahahahah

  2. ahhhhhhh ho capito! ma credo di averlo visto un paio di volte al mercato dei coltivatori diretti e mi sono chiesta se fosse un’epserimento (riuscito male) della povera venditrice. Se avessi chiesto a lei invece di farmi idee del cavolo (è proprio il caso di dirlo…) avrei fatto cosa buona e giusta! Ora mi hai messo una curiosità.. che la prossima stagione lo semino. Sì-sì lo semino..manco compro i piantini guarda.. cerco proprio i semi. .. se li trovo, se non li trovo con la mia bella faccia da sgiaf li chiedo alla madama del mercato 🙂
    P.s. mica sarebbe la prima volta.. sono una cacciatrice di semini e bulbi vari …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...