Galuparìe · Merenda sinòira · Vegetariano

Rotolando dopo le feste…

Chi di voi non è a dieta alzi la mano!… uh, quante mani alzate! Non ci credo!

Chi di voi dovrebbe mettersi un po’ a dieta dopo le feste alzi la mano… ! 😀 Ah, ecco…!

E certo, facile fare i sondaggi così… grazie alla tecnologia, con un clic si fa tutto, pure la dieta! e basta un clic per mandare a rotoli tutti i nostri sforzi di darci un contegno, veeeeeeeero? ^^

Ridiamoci su! E continuiamo…rotolando! Voglio tentarvi, ahahah!

 

Rotolo di meringa al caffè

Per la meringa:

3 albumi,

una volta e mezza il loro peso di zucchero( per ogni 100 g di albumi, 150 di zucchero)

un pizzico di sale,

qualche goccia di aceto (io aceto di miele)

mandorle a lamelle: una manciata

Per la farcitura al caffè:

due tuorli, 70 g di zucchero

un cucchiaio raso di caffè solubile

400 ml di latte

un cucchiaio raso di maizena

200 ml di panna da montare

Preparate la meringa montando bene gli albumi con lo zucchero, il pizzico di sale e aggiungendo alla fine l’aceto.Cospargete  un foglio di carta forno con le mandorle a lamelle. Stendeteci sopra il composto allo spessore di un centimetro abbondante e infornate a 60°C  gradi per due ore circa.

Mentre la meringa cuoce, sbattete i tuorli con lo zucchero e la maizena, aggiungete il caffè solubile e, a filo, il latte bollente. Mettete sul fuoco e fate addensare. Spegnete e fate raffreddare bene prima di unirvi la panna montata.

Sfornate la meringa e senza toglierla dalla carta, spalmatevi sopra la farcitura al caffè. Arrotolate delicatamente, non come me che per la fretta l’ho fatta crepare qua e là  e ci ha rimesso esteticamente,  e mettete subito in frigorifero, dove la lascerete un paio di ore prima di servire.

 

Annunci

13 thoughts on “Rotolando dopo le feste…

  1. evvabbè che tortura guardare le tue rictte.. giuro non ho mai visto un dolce arrotolato alla meringa. Col caffè poi.. io che sono caffeinomane.. aceto eh? sapevo del limone, non si smette proprio mai di imparare. Avessi il forno che tiene i 50/60°.. invece sgrunt. il minimo è ben 150°! (è a gas) non posso manco provarla. Ho comprato un forno combinato ma pure quello..il minimo è 170° ancora peggio. MA: il prossimo forno della cucina lo voglio di nuovo elettrico!
    Ma le studi di notte tutte stè meraviglie? 🙂
    p.s. non ci penso proprio a mettermi a dieta. Dovrei..il fidic crìa

  2. i dolci meringati sono lussuriosi e io a dieta da qualche giorno sto già soffrendo a vedere gli scarsi risultati ottenuti…sigh…forse dovrei rimandare a momenti più propizi…passami una fettina che assaggio, ha un aspetto delizioso….un bacione Norma!

  3. Il vantaggio di vivere delle feste molto poco tradizionali, è che tutto sommato le passo abbastanza indenni. E dunque posso leggere le tue ricette meravigliose con solo un moderato senso di colpa!

  4. @Norma … ehm … avevo alzato la mano sulla prima opzione anche io, ritenendo che 83 chilogrammi per 190 cm di statura non mi dovrebbero spingere a mettermi a dieta … 🙄
    Che fai, mi inviti da te …. più che per farci quattro risate, per … ehm … farmi una mangiatina di questi bei dolci preparati da te ?!? 🙂
    Oso sperare ?!?
    Vengo su ?!?
    Attendo invito … cavalierescamente speranzoso !!! :mrgreen:
    @Bruno

    Ps. Io … ehm … non mangio carne, ma salumi e salsicce sì 🙂 … mi piacciono poi i vostri formaggi e i dolci e … ehm … massimamente i vostri vini !

  5. Beccati tutti ?!? 😯
    Ma … ma … mica sono un uccello, io !
    Sono soltanto un @Cavaliere Errante … affamato di cose buone ! :mrgreen:

  6. La dieta rientra tra i propositi per il nuovo anno!!
    Ci riuscirò?? Mah!!
    Ci penserò lunedì!! Domani vado a mangiare da mamma, proprio non posso!!!
    E poi questo rotolo di meringa, mi ha fatto venire una voglia di dolci!!!
    Un bacio grandeeeeeeeee ^_^

  7. Leggendo le modalità di esecuzione sono andata controllare il mio “adorato” forno elettrico e ventilato…ebbene la temperatura minima parte da 50° e quindi si può fare questo rotolo ..con le tue spiegazioni sarà una passeggiata..
    Perchè catalana la mia torta??
    non lo so proprio.. Deve essere un nome accattivante,. ma a parte tutto il dolce merita di essere provato ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...