Mangé · Merenda sinòira

Zuppa speck, cavolo nero e castagne

Ho sempre pensato al cavolo nero come  = ribollita, anche perché non sempre si trova da queste parti, mentre in Toscana è molto più diffuso. Ma siccome da tempo è entrato anche in qualche ricetta tipica di queste zone, lo utilizziamo con gusto anche per nuove sperimentazioni. Come questa: Zuppa speck, cavolo nero e castagne… Continua a leggere Zuppa speck, cavolo nero e castagne

Mangé · Merenda sinòira

A bzògna spiumé la quaja sensa fela crijé

Oggi vi regalo un altro modo di dire piemontese: A bzògna spiumé la quaja sensa fela crijé Bisogna spiumare la quaglia senza farla gridare... è un modo di dire che si riferisce alla discrezione, un po' anacronistico, se vogliamo, specialmente qui in rete dove il passaparola può essere incredibilmente veloce. E in quanto tale può… Continua a leggere A bzògna spiumé la quaja sensa fela crijé

Mangé

Veloce veloce…

Ogni tanto mi piace portare in tavola qualcosa di sfizioso ma anche decisamente veloce da fare,  quando l'improvvisazione è davvero tale, e già facendo la spesa, o aprendo il frigorifero getti lo sguardo qua e là e zac...idea! Una preparazione che non richieda cottura è l'ideale, in questi casi, e spesso il risultato è migliore… Continua a leggere Veloce veloce…

Mangé

Ël pan a l’é na bon-a companìa

I proverbi sul pane sono tantissimi in tutte le lingue e in tutti i dialetti. Alimento base, unico o quasi alimento i tempi magri, credo possa essere considerato il simbolo per eccellenza del cibo. Quante volte abbiamo detto o sentito dire che un bel pezzo di pane fresco attira ancora più di un dolce? e… Continua a leggere Ël pan a l’é na bon-a companìa