Sparabiscotti, io la amo!

Tra le miriadi di caccavelle che abitano la mia cucina ( e non solo, oramai hanno invaso anche altri luoghi della casa!) c’è una ormai datata sparabiscotti Marcato. Ovviamente appena comprata sono partita alla ricerca della ricetta ideale, visto che la normale pasta frolla, dicono, non sempre esce a dovere dai buchini, o se esce si attacca al bordo o si rompe o non si stacca… insomma, se fate una ricerca, trovate un sacco di anatemi nei confronti dell’innocua macchinetta, e alla fine della fiera ho capito che era solo una questione di ricetta. Così ne ho puntate fin da subito un paio e mi sono evitata il mal di pancia le parolacce e la conseguente idiosincrasia per la sparabiscotti. ^_^
Nel tempo ho fatto diverse modifiche a quelle ricette, ho sperimentato partendo però da elementi sicuri, e l’ho utilizzata per varie preparazioni dolci e salate, insomma facendoci amicizia le sue possibilità di utilizzo si moltiplicano, quindi, coraggio… a meno che non siate proprio negate negate con i dolci (ok, qualcuno esiste, eh…ma trattasi di casi rari e…isolati:-D ) con questa ricetta otterrete dei biscottini finissimi adatti al tè delle cinque o… al caffé della pausa di metà mattina, perché no? Concludendo… chi la ama e chi la odia…. io..la amo! :-)

Biscottini finissimi per il té (ricetta di frolla montata per sparabiscotti)


250 g di burro

120 g di zucchero a velo

i semi di una bacca di vaniglia (consiglio di macinarli insieme allo zucchero a velo)

due tuorli e un albume

150 g di farina

200 di fecola

un pizzico di sale

montate il burro con lo zucchero a velo e i semi di vaniglia, poi unite man mano gli altri ingredienti setacciando le farine. Impastate rapidamente e riponete in frigorifero mezzora prima di formare i biscotti.

Inserite l’impasto nella sparabiscotti, scegliete la trafila che più vi piace e sparate! Ideali sono il tappetino in silicone o la carta forno (quella scura, non chiedetemi perché…) a cui i biscotti aderiscono perfettamente, venendo con i disegni ben definiti, come potete vedere in foto… buon divertimento!

Cuociono in forno già caldo a 180° C per una decina di minuti

La masca vi consiglia anche:

frollini profumati al miele di girasole e ai fiori di lavanda

vanilla crinkle rice cookies

risotto al Porto

About these ads

22 thoughts on “Sparabiscotti, io la amo!

  1. Ma dopo una sfilata fragrante di frollini mi viene voglia di cercare la sparabiscotti … ma anche io ho il dilemma di dove “archiviare” i miei aiutanti in cucina :-)
    Ti auguro una buonissima settimana

  2. Caspita che belli!
    Avevo letto consigli simili anche in un altro blog e li avevo memorizzati perchè onestamente la mia prima esperienza con quell’aggeggio non è stata molto edificante. Se vuoi farti 2 risate vai nell’ about me cliccando sulla foto dell’hader (i barattonili) e verso il fondo troveri della belle immagini esplcative…
    Ciao MadamA

  3. Questa ricetta l’ho segnata nel mio quaderno delle ricette favolose. La mia famiglia ringrazia a guance piene! Assolutamente da rifare. Grazie di cuore.

    • non ho idea, forse i tempi..più tempo ci metti, più maneggi la frolla, più la scaldi.. magari a metà dell’opera rimetti ancora un po’ in frigo l’impasto, oppure, se ci sta, l’intera teglia per qualche minuto prima di infornarli….potrebbe essere anche il forno troppo alto. Io indico delle temperature però ogni forno va regolato secondo il suo termostato.. io ho un forno a gas, se hai quello elettrico probailmente devi regolarlo diversamente, se è ventilato idem…
      Mi spiace, perché è davvero una formula collaudata! ^^

      • Forse devo lasciare di piu l’impasto in frigo..non pensavo che la freddezza fosse cosi importante..ci riprovero anche perche il gusto era ottimo!
        P.S. ma quando spari, fai uno sparo o per biscotto due? perche io ne dovevo fare per forza due..e cosi di biscotti ne vengono meno..grazie per la pazienza!

        • quella che ho io si regola su una dose o su dose doppia, per cui lo “sparo” è sempre singolo, però io lo imposto su dose doppia, a meno di usare la singola per fare dei mini biscottini da decorazione :-)

  4. io sono una vera principiante ma questa tua ricetta e’ davvero a prova di pasticciona, i frollini sono venuti splendidamente, grazie davvero di averla condivisa con tutti noi,
    Linda

  5. Grazie della ricetta ,domani la provo . Ho comperato la sparabiscotti oggi e l’ho gia’ testata con la ricetta che consigliano sulla confezione , che dopo alcuni tentativi ho realizzato. e sono venuti belli e buoni.!

  6. Pingback: DOLCI, CONSERVE E BEVANDE | Il Blog di Norma Carpignano

  7. la mia prima volta con la sparabiscotti…ricetta eccezionale! ne hai altre da utilizzare con questo fantastico strumento? :))))))))))

  8. Pingback: Biscotti con la sparabiscotti :D | La cucina di Donatella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...